NUOVO CODICE DOGANALE COMUNITARIO


img_news

Il nuovo codice doganale unionale. Le novità per le imprese


2020-01-30 | 16:00
Autore: Marco Esposito

La continua evoluzione verso mercati sempre più globali ha comportato un maggior coinvolgimento delle imprese ai principi e alle regole dettate in materia di diritto doganale. Appurato, anche alla luce della congettura economica globale, l’incremento dei rapporti commerciali verso imprese situate oltre i confini comunitari, il legislatore europeo ha ritenuto opportuno rivisitare le disposizioni normative contenute nel vecchio codice doganale comunitario del 1992, aggiornato con diverse modifiche, l’ultima delle quali risalente al 2008, al fine di modernizzare principi e procedure doganali. Pubblicato nella GU dell’Unione europea nel 2013, il nuovo codice doganale unionale (Regolamento n.952/2013) è entrato in vigore solo dal 1°maggio 2016, in seguito al recepimento del Regolamento delegato n.2446/2015 e del Regolamento attuativo n.2447/2015.     

Il nuovo codice (Reg. UE 9 ottobre 2013, n. 952, va letto congiuntamente con una serie di disposizioni attuative, contenute nei regolamenti UE 28 luglio 2015, n. 2446 (RE) e 24 novembre 2015, n. 2447 (RD), e con le norme transitorie contenute nel Regolamento 17 dicembre 2015 (TDA), pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea il 15 marzo scorso.

Per imprese e professionisti del settore si tratta di un cambiamento di grande impatto, con moltissime novità, in materia di valore, origine, rappresentanza, regimi doganali e procedure.

Moltissime sono le ricadute economiche e finanziarie inerenti la nuova liquidazione dei dazi doganali e dell’Iva in dogana, della contrattualistica con fornitori e agenti alle vendite o agli acquisti, nonché quella inerente la concessione di licenze su beni immateriali.

Tutte le agevolazioni e semplificazioni sono condizionate dall’aver ottenuto la certificazione AEO (operatore economico autorizzato).

Non soltanto coloro che operano nella catena logistica ma tutte le imprese che acquistano o vendono, da o verso l’estero, sono chiamate ora alla compliance

CERCA NELLE NEWS
CONDIVIDI
NEWSLETTER

Hai apprezzato le nostre notizie? Compila i campi sottostanti ed iscriviti alla nostra newsletter periodica, per essere sempre informato sugli ultimi aggiornamenti!